Spedizione GRATIS da soli 29,90 € (anche in contrassegno*) - Delivery a Milano e Roma in giornata - [email protected] - 3519872410

Spedizione GRATIS da 29,90 € in 24/48h -  [email protected] - 3519872410

 

CBD: mini guida alla vaporizzazione

Il successo del CBD ha portato a una crescita esponenziale della sua diffusione in tutto il mondo. Svapare CBD è diventato uno dei metodi più efficaci e popolari per assumere questo composto grazie anche alla vasta gamma di prodotti che rendono sempre più accessibile l’esperienza di inalare vapore ricco di CBD.

Perché inalare CBD?

La scelta  di assumere CBD vaporizzato dipende da vari fattori, tra cui le preferenze personali, le necessità terapeutiche e le condizioni di salute individuali. Ecco alcuni dei maggiori vantaggi:

Effetto rapido – inalare CBD permette al composto di entrare rapidamente nel sistema circolatorio attraverso i polmoni. Questo metodo di somministrazione può fornire un sollievo più rapido rispetto ai 30-60 minuti generalmente richiesti da un olio di CBD;

Efficienza – quando il CBD viene inalato, una maggiore percentuale del composto viene assorbita nel sistema rispetto ad altre forme di assunzione;

Dosaggio controllabile – è più facile regolare la dose inalando piccole quantità alla volta, permettendo una personalizzazione del dosaggio;

Sapori più buoni – la vaporizzazione del CBD vuol dire “bypassare” il sapore naturale di questo cannabinoide, che non tutti gradiscono.

Benefici per il sistema respiratorio – sebbene le ricerche siano ancora in corso, alcuni studi suggeriscono l’inalazione di CBD potrebbe avere proprietà anti-infiammatorie ed effetti broncodilatatori. Tuttavia, se si hanno condizioni respiratorie preesistenti, è fondamentale consultare un medico prima di inalare CBD.

Come inalare CBD?

È molto diffusa la pratica di vaporizzare infiorescenze ad alto contenuto di CBD tramite batterie portatili molto innovative e pratiche da utilizzare. In aggiunta, ci sono molte soluzioni che prevedono la vaporizzazione di liquidi al CBD che costituiscono una parte molto significativa di questo settore. Questi liquidi contengono CBD in varie concentrazioni, miscelato con altri ingredienti per creare una sostanza vaporizzabile. Inalando il vapore emesso dal dispositivo, il CBD viene rapidamente assorbito nel corpo.

Tra i dispositivi più diffusi troviamo sicuramente i vaporizzatori a penna. Sono pratici, semplici da usare e sono disponibili in modelli riutilizzabili oppure usa e getta. I modelli riutilizzabili offrono un vantaggio economico a lungo termine, mentre quelli usa e getta funzionano altrettanto bene, assicurano alcune centinaia di “puff” e consentono di approcciare in modo pratico ed economico questa modalità di assunzione.

Le cartucce con CBD sono un passo avanti rispetto ai vaporizzatori a penna usa e getta. Il CBD è contenuto all’interno di un piccolo serbatoio cilindrico, basta inserire la cartuccia in un vaporizzatore compatibile e iniziare a svapare. Una volta esaurita la cartuccia, è molto facile sostituirla con una nuova.

Ecco un breve elenco di alcuni dispositivi che puoi trovare anche sul nostro sito:

  • Silo: un vaporizzatore portatile a cartuccia della gamma Ccell. Energia di lunga durata necessaria per svapare senza preoccupazioni e una notevole produzione di vapore.
  • Batteria M3: elegante e discreta, fornisce una grande quantità di vapore. Impiega solo pochi secondi per riscaldarsi e si regola in modo automatico attraverso una vasta gamma di temperature. Il CBD è contenuto in cartucce disponibili in vari aromi, da sostituire una volta esaurite.
  • Batteria Palm: piccolo e compatto, questo vaporizzatore sta nel palmo di una mano. Si distingue per la sua intensa resa aromatica e il design giovane e smart. Anche per il Palm sono disponibili cartucce in vari aromi e percentuali diverse di CBD.
  • Kush CBD Vape: una penna usa e getta che offre fino a 200 puff di piacere. Leggermente più grande di una normale sigaretta, sta comodamente in una tasca ed è pronta per essere usata in qualsiasi momento. Le penne usa e getta sono disponibili in vari aromi.
  • Pax 3: uno dei migliori vaporizzatore per erba del mercato. Intuitivo e facile da usare che offre varie opzioni di vaporizzazione e un controllo personalizzato delle temperature.
  • G Pen: marchio di riferimento dei vaporizzatori per erba portatili e innovativi. Sono disponibili vari modelli con caratteristiche in grado di soddisfare tutti gli stili, le preferenze e le esigenze personali.
  • Da Vinci: marchio che produce dei meravigliosi vaporizzatori per erba che prestano particolare attenzione a finiture di alta qualità, tecnologia innovativa ed eccezionale produzione di vapore.

Si può vaporizzare anche l’olio di CBD?

Assolutamente no! I classici oli di CBD (quelli per uso sub linguale) contengono olio non adatto per la vaporizzazione, mentre i prodotti per lo svapo vengono formulati appositamente per consentire la vaporizzazione.

La vaporizzazione del CBD comporta dei rischi?

Nessun metodo di somministrazione è privo di svantaggi. Anche se nella migliore delle ipotesi gli effetti avversi saranno di lieve entità, il CBD può anche avere alcuni potenziali svantaggi:

  • Può aggravare patologie polmonari già esistenti
  • Rischio di agenti contaminanti. Il CBD può interagire con altri medicinali soggetti a prescrizione medica

Nel complesso, è possibile evitare facilmente i rischi evidenziati selezionando prodotti di alta qualità. Rivolgiti sempre a venditori affidabili e seri, ma soprattutto ricorda che il tuo medico è la migliore persona a cui chiedere consiglio.

 

 

AZIENDA

 

* In caso di pagamento alla consegna si applica una commissione di 5,90€.

PER INFORMAZIONI

WhatsApp: 3519872410
Email: [email protected]

Dove trovarci

Via Colico 36, 20158 Milano (MI)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.
Mastercard Maestro American Express Visa Diners Club JCB Satispay Money
corriere
Hai bisogno di aiuto?