Attenzione! Si sono verificati alcuni problemi tecnici al nostro sito - Per ordinare o ricevere assistenza non esitate a contattarci! info@mister-canapa.com - 3519872410

Problemi tecnici sul sito. Contattaci per ordini o assistenza 3519872410

 

Categorie Ricerche e Applicazioni CBD

Tempo di lettura 2 minuti

CBD e ansia: come funziona e cosa dice la ricerca

Il CBD, o cannabidiolo, è un composto chimico presente nella pianta di cannabis che sta guadagnando sempre più attenzione per le sue proprietà terapeutiche. In particolare, il CBD è stato studiato per il suo potenziale effetto sul trattamento dell’ansia.

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Frontiers in Psychology, il CBD potrebbe avere un effetto ansiolitico, ovvero ridurre l’ansia. Gli autori dello studio hanno analizzato i risultati di diversi studi condotti su animali e su esseri umani e hanno concluso che il CBD potrebbe essere utile nel trattamento di disturbi d’ansia come il disturbo d’ansia generalizzato, il disturbo da stress post-traumatico e il disturbo ossessivo-compulsivo.

Ma come funziona il CBD? Secondo gli esperti, il CBD agisce sul sistema endocannabinoide del nostro corpo, che regola diverse funzioni fisiologiche come il sonno, l’appetito e l’umore. In particolare, il CBD sembra agire sui recettori CB1 e CB2 del sistema endocannabinoide, che sono coinvolti nella regolazione dell’ansia.

Tuttavia, è importante sottolineare che gli studi sul CBD e sull’ansia sono ancora in fase preliminare e che sono necessarie ulteriori ricerche per confermare i risultati finora ottenuti. Inoltre, il CBD può interagire con alcuni farmaci, quindi è importante consultare un medico prima di utilizzarlo come trattamento per l’ansia.

Nonostante ciò, il CBD sta diventando sempre più popolare come rimedio naturale per l’ansia e molti produttori di integratori alimentari e di prodotti a base di erbe stanno iniziando a commercializzare prodotti contenenti CBD.

In Italia, il CBD è legale se la sua concentrazione di THC, il principio attivo della cannabis che causa l’effetto psicotropo, è inferiore allo 0,2%. Tuttavia, è importante acquistare prodotti di qualità da produttori affidabili e di fiducia.

In conclusione, il CBD potrebbe avere un effetto ansiolitico e potrebbe essere utile nel trattamento di disturbi d’ansia come il disturbo d’ansia generalizzato, il disturbo da stress post-traumatico e il disturbo ossessivo-compulsivo. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per confermare i risultati finora ottenuti e il CBD può interagire con alcuni farmaci, quindi è importante consultare un medico prima di utilizzarlo come trattamento per l’ansia. Inoltre, è importante acquistare prodotti di qualità da produttori affidabili e di fiducia.

Mentre se hai già ricevuto il parere del tuo medico e non sai come orientarti tra le innumerevoli proposte che offre il mercato, nella nostra sezione dedicata troverai la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Fonti:

  1. “CBD e ansia: come funziona e cosa dice la ricerca” di GreenStyle.it
  2. “CBD e ansia: come funziona e cosa dice la ricerca scientifica” di CannaBio.it
  3. “CBD e ansia: come funziona e cosa dice la ricerca” di CanapaMundi.it
  4. Cannabidiol as a Potential Treatment for Anxiety Disorders” di Blessing et al. pubblicato su Neurotherapeutics
  5. “Cannabidiol in Anxiety and Sleep: A Large Case Series” di Shannon et al. pubblicato su The Permanente Journal
  6. “Cannabidiol reduces the anxiety induced by simulated public speaking in treatment-naïve social phobia patients” di Bergamaschi et alpubblicato su Neuropsychopharmacology
AZIENDA

 

* In caso di pagamento alla consegna si applica una commissione di 5,90€.

PER INFORMAZIONI

WhatsApp: 3519872410
Email: info@mister-canapa.com

Dove trovarci

Via Colico 36, 20158 Milano (MI)

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
La tua iscrizione non può essere convalidata.
La tua iscrizione è avvenuta correttamente.
Mastercard Maestro American Express Visa Diners Club JCB Satispay Money
corriere
Hai bisogno di aiuto?